fbpx

Intolleranze Alimentari e Sistema Immunitario

images Ogni sostanza che penetra nell’organismo viene riconosciuta dal nostro sistema immunitario. Anche il cibo che viene introdotto nel canale digerente entra in contatto con innumerevoli fattori bioumorali e con le cellule del sistema immunitario. Alcuni alimenti possono provocare delle alterazioni morfo-funzionali di queste cellule danneggiandole o distruggendole (reazione citotossica). Da questi danneggiamenti cellulari si innescano reazioni a catena che possono provocare l’irritazione di svariate aree del corpo, anche lontane dalla sede di reazione iniziale, causando differenti sintomi (es. mal di testa, dolori muscolari, disturbi gastroenterici, disturbi cutanei, nervosi, urologici e altri) che nel tempo, mantenendosi lo stato di irritazione cronica, possono costituire vere e proprie malattie. I disturbi accusati dal paziente possono manifestarsi anche dopo 48-72 ore dall’ingestione dell’alimento in causa. A volte il soggetto e talmente abituato a convivere con alcuni di questi sintomi (come la sonnolenza o certe lievi forme di cefalea) che li considera normali. II Test citotossico rivela quali alimenti possono alterare il nostro stato di salute e fornisce la base di partenza per rimuovere, se correlate all’alimentazione, le cause dei disturbi presentati da ogni singolo soggetto permettendo di migliorare così il nostro stato di benessere fisico e psichico. TEST CITOTOSSICO Test dell’intolleranze alimentari su sangue mediante test citotossico. Il test citotossico si esegue su un semplice prelievo di sangue dal quale viene separata la componente corpuscolata (globuli bianchi e globuli rossi) che sarà analizzata mediante osservazione al microscopio. I globuli bianchi e i globuli rossi messi a contatto con gli estratti di 90 alimenti possono subire una reazione avversa di diverso grado evidenziando il tipo di intolleranza.  I globuli bianchi subiscono delle modificazioni morfo-funzionali mentre i globuli rossi subiscono delle modificazioni comportamentali; a volte per entrambi si può osservare anche necrosi cellulare. In ogni caso sia globuli bianchi che globuli rossi a seguito della reazione avversa perdono le proprie funzioni.         Eliminando dalla dieta, per un certo periodo di tempo, gli alimenti che risultano intollerati si possono ottenere benefici per le manifestazioni cliniche legate a problemi di tossicità metabolica da alimentazione. Con la giusta applicazione del test si ottengono benefici sui seguenti disturbi e patologie:
  • Obesità
  • Problemi metabolici
  • Gonfiore addominale
  • Gonfiore agli arti
  • Gonfiore agli occhi
  • Diarrea e stipsi
  • Ritenzione di liquidi problemi cutanei
  • Gastriti
  • Cefalee
  • Stanchezza
  • Disturbi del sonno
  • Problemi dell’umore
  • Tachicardie

images

Articolo creato 71

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto