Nutrizionista Cosenza - D.ssa Chiara Palermo

LA SALUTE E L’INTEGRITÀ DELL’INTERO APPARATO GASTROENTERICO È FONDAMENTALE PER LA SALUTE DI TUTTI GLI ALTRI ORGANI

Ad esempio nel caso delle intolleranze metaboliche o intolleranze genetiche come la malattia celiaca la mucosa intestinale perde la sua normale funzione e si riscontrano appunto carenze di micronutrienti come di ferro, Zinco,vitamine del gruppo B (B6, B12, Acido Folico con aumento della omocisteina) e vitamina K.Ma anche molte malattie o le loro conseguenze possono causare un malassorbimento. Il meccanismo di malassorbimento può essere sia conseguenza di un’alterazione della mucosa intestinale ma anche di disturbi a monte che riguardano lo stomaco (quindi parliamo di disturbi digestivi) con il verificarsi di malassorbimento non solo di micronutrienti ma anche dei macro quindi di carboidrati proteine e lipidi.Con una superficie di più di 300 metri quadrati l’intestino rappresenta l’area di maggior contatto del corpo con l’ambiente esterno e svolge numerose funzioni vitali:

1. Assimila le sostanze nutritive. La carenza di minerali o vitamine spesso non dipende da uno scarso apporto nei cibi ma dal fatto che l’intestino ‘’malato” limita l’assorbimento dei principi nutritivi.

2. Elimina le tossine. Per la sua estensione è l’organo più efficace nella disintossicazione. Quando è infiammato non riesce a drenare le sostanze tossiche che giungono dall’esterno o che il corpo produce. Le tossine devono trovare altre vie di eliminazione, quali la pelle o le mucose respiratorie o genito-urinarie e determinano irritazioni cutanee (eczemi, pruriti) o bronchiti, sinusiti, cistiti. Non è possibile dimagrire se l’intestino non è in grado di eliminare le sostanze tossiche; al contrario, un intestino malato produce tossine e può causare sovrappeso e cellulite.

3. Svolge funzioni immunitarie. Un’altra funzione è quella immunitaria grazie alla presenza della flora batterica saprofita. L’ottanta per cento del sistema immunitario risiede a livello intestinale. La mucosa intestinale infiammata e l’alterazione della flora intestinale determinano una costante irritazione delle cellule immunitarie con conseguente aumento della produzione di istamina e sostanze allergizzanti o infiammatorie. Così hanno origine le allergie, le intolleranze alimentari ma anche la maggiore predisposizione a contrarre infezioni.

4. Sintetizza sostanze fondamentali attraverso la flora intestinale, come la Vitamina K, la Vitamina B12, antibiotici naturali per inibire lo sviluppo di germi produttori di fermentazione o putrefazione che portano sintomatologie fastidiose come il meteorismo.

5. Produce “neuro-trasmettitori” (serotonina, dopamina…) secreti anche a livello cerebrale; l’intestino, a sua volta è influenzato enormemente da stimolazioni nervose ed emotive. Michael Gerson della Columbia University dice: “Se l’intestino è irritabile è perché ha un cervello”.

Please follow and like us:
error0
Tweet 20
fb-share-icon20

One thought on “LA SALUTE E L’INTEGRITÀ DELL’INTERO APPARATO GASTROENTERICO È FONDAMENTALE PER LA SALUTE DI TUTTI GLI ALTRI ORGANI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Ops... contenuto Protetto da Copyright