16) Quali sono i pregi e difetti della carne bovina?

Per carne si intende l’insieme di tessuto muscolare, tessuto connettivo, grasso, ottenuto da animali da macello (ovini, bovini, suini, equini) e da cortile (pollame, conigli) e dalla selvaggina. In base al colore si distinguono carni bianche (vitello, agnello, ovini, caprini, coniglio, pollame), carni rosse (bovini adulti, montone, equini, maiale) e carni scure (selvaggina). Le carni […]

14) E’ meglio il latte intero o il latte scremato?

La differenza tra latte vaccino intero e latte parzialmente o completamente scremato riguarda essenzialmente il differente contenuto di grassi. In base al contenuto di grassi il latte viene distinto in latte intero (circa 3,8 % di      grassi), latte parzialmente scremato (circa 1,6 % di grassi, latte scremato     (circa 0,1 % di grassi). Il latte parzialmente […]

13) Quali sono gli oli più indicati per la frittura?

L’olio di oliva e l’olio di arachide, che sono gli oli più resistenti alle alte temperature, possono essere impiegati anche per friggere, comunque gli oli vegetali è meglio consumarli a crudo. Alcuni consigli per la cottura domestica tramite frittura: a) immergere l’alimento in piccole porzioni nell’olio; b) non adoperare lo stesso olio o grasso troppo […]

12) Quali sono le principali caratteristiche degli oli per uso domestico?

–         Olio di oliva Tra i diversi tipi di olio di oliva vi possono essere alcune differenze in rapporto alla  provenienza delle olive, al tipo di pianta, al momento in cui sono state raccolte le olive ed alle manipolazioni che queste subiscono prima e durante l’estrazione dell’olio.  L’olio vergine di oliva viene distinto in base […]

10) Come influiscono sulla colesterolemia i gassi alimentari?

Il colesterolo che è introdotto con l’alimentazione (contenuto specialmente in burro, formaggio, carne bovina) ha un’influenza limitata sulla colesterolemia, perché la maggior parte del colesterolo contenuto nell’organismo viene prodotta nell’organismo stesso, specialmente nel fegato (la produzione di colesterolo aumenta se si riduce l’apporto alimentare di esso e viceversa diminuisce se aumenta l’apporto alimentare). Gli acidi […]

9) Qual’è la differenza tra HDL ed LDL e qual’è la loro funzione?

I trigliceridi che assumiamo con l’alimentazione vengono inglobati all’interno di molecole chiamate lipoproteine. In base alla loro densità, si distinguono in chilomicroni, VLVL (very low density lipoprotein), IDL (intermediate density lipoprotein), LDL (low density lipoprotein) e HDL (high density lipoprotein). HDL=High-density lipoprotein , cioè lipoproteine ad alta densità. LDL=Low-density lipoprotein , cioè lipoproteine a bassa […]

8) Perché i cibi grassi possono essere dannosi per la salute?

Gli effetti sfavorevoli dei grassi alimentari sono frequenti ed importanti: –         Un consumo abituale ed eccessivo di grassi implica un elevato apporto di calorie e se le calorie introdotte sono più di quelle consumate si accumula grasso di deposito (sovrappeso, obesità), specialmente se si tratta di soggetti sedentari, mentre un lavoratore, specialmente se esposto alle […]

7) Perché i grassi sono utili?

Sono numerosi ed importanti gli effetti favorevoli dei grassi : • Alto valore energetico: i grassi apportano un’elevata quantità di calorie (9 kcl/g), e sono quindi necessari o utili in particolari circostanze in cui vi è un’elevato fabbisogno energetico: attività fisica intensa, recupero di pazienti in condizioni di iponutrizione proteico-calorica prolungata causata da diete dimagranti […]

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto